malattia-di-lyme,-trasmessa-dalle-zecche,-pfizer-e-valneva-avviano-trial-su-vaccini-–-zecche-sperimentate-come-armi-biologiche

nogeoingegneria com climate change geopolitica lyme

A Fort Detrick, nel Maryland, e a Plum Island, a New York, sono state condotte ricerche approfondite per trasformare zecche e altri insetti in armi biologiche. Queste zecche erano infette da varie malattie. KRIS NEWBY, MSME

Dove investe la Pfizer, c’è molto da scoprire. Cose strane, intendiamoci. Inizio degli studi clinici di Fase III per il primo vaccino a mRNA di Pfizer contro la malattia di Lyme. Una teoria molto diffusa è che la malattia di Lyme abbia avuto origine nel Centro per le Malattie degli Animali di Plum Island, un luogo associato agli esperimenti sulle armi biologiche dove un tempo lavoravano gli scienziati nazisti. Uno di loro era Erich Traub, finanziato dalla Fondazione Rockefeller e all’epoca padrino del famigerato laboratorio.

Testi selezionati e parzialmente tradotti da Nogeoingegneria – CANALE TELEGRAM https://t.me/NogeoingegneriaNews

La novità: Il primo vaccino a mRNA contro la malattia di Lyme

Approvazione nel 2025, infezione colpisce 600mila persone l’anno

Pfizer e Valneva, due delle aziende farmaceutiche che hanno prodotto vaccini contro Covid-19, hanno annunciato l’avvio dell’ultima fase della della sperimentazione di un vaccino contro la malattia di Lyme, infezione trasmessa dalle zecche e che, se non opportunamente curata, può diventare cronica e causare danni all’apparato muscolo-scheletrico e cardiovascolare, al sistema nervoso e alla pelle… Il trial clinico di fase III coinvolgerà 6mila persone con più di 5 anni che riceveranno un ciclo di vaccinazione composto da tre dosi a cui si aggiungerà una dose booster somministrata dopo un anno. La sperimentazione verrà condotta in Finlandia, Germania, Olanda, Polonia, Svezia e Stati Uniti…. CONTINUA  QUI e QUI 

Pfizer acquista 8,1% di Valneva dopo partnership su vaccino Lyme.

Articolo pubblicato nel 2019

ZECCHE COME ARMI DA GUERRA? IL PENTAGONO INDAGA

Una teoria è che la malattia di Lyme abbia avuto origine nel Centro per le malattie degli animali a Plum Island , un sito che è stato collegato a esperimenti con armi biologiche durante la Guerra Fredda e un luogo in cui una volta lavoravano gli scienziati nazisti . Situato al largo della costa di Long Island, è stato istituito per studiare l’afta epizootica. Ora fa parte del Dipartimento della Sicurezza Nazionale, ed è avvolto nel segreto

La Camera dei rappresentanti (Stati Uniti d’America) ordina al Pentagono di indagare se ha esposto gli americani alle ‘weaponised ticks’ (‘zecche armate’).

La Camera dei Rappresentanti degli Stati Uniti ha chiesto un’indagine per verificare se la diffusione della malattia di Lyme, che colpisce 400.000 americani ogni anno, abbia le sue radici in un esperimento del Pentagono sulle armi da guerra.

La Camera ha approvato un emendamento proposto da un deputato repubblicano del New Jersey, Chris Smith, che ordina all’ispettore generale della Difesa di condurre un’indagine per verificare se gli Stati Uniti “sperimentarono zecche e altri insetti come armi biologiche tra gli anni ’50 e ’75”.

La revisione dovrebbe valutare la portata dell’esperimento e “se eventuali zecche o insetti utilizzati in tale esperimento sono stati rilasciati al di fuori di un laboratorio per errore o progetto di esperimento”.

L’emendamento è stato approvato ed è stata aggiunta alla spesa pubblica per la difesa, ma il conto deve ancora essere riconciliato con una versione del Senato.

Il deputato Smith ha dichiarato che l’emendamento è stato ispirato da un numero di libri e articoli che suggeriscono che ricerche significative sono state fatte presso strutture del governo degli Stati Uniti, tra cui Fort Detrick, Maryland e Plum Island, New York, per trasformare zecche e altri insetti in armi biologiche”.

Un nuovo libro pubblicato a maggio da uno scrittore scientifico della Stanford University e dall’ex sofferente di Lyme, Kris Newby, ha sollevato domande sulle origini della malattia, che colpisce 400.000 americani ogni anno.

Bitten: The Secret History of Lyme Disease and Biological Weapons, cita lo scopritore svizzero del patogeno di Lyme, Willy Burgdorfer, dicendo che l’epidemia di Lyme era un esperimento militare andato male.

Burgdorfer, che è morto nel 2014, ha lavorato come ricercatore di armi biologiche per l’esercito americano e ha detto che è stato incaricato di allevare pulci, zecche, zanzare e altri insetti succhiatori di sangue e di infettarli con agenti patogeni che causano malattie umane.

Secondo il libro, c’erano programmi per rilasciare zecche “armate” e altri insetti dall’aria, e che gli insetti non infetti venivano rilasciati nelle aree residenziali negli Stati Uniti per tracciare il modo in cui si diffondevano. Suggerisce che un tale schema potrebbe essere andato storto e ha portato all’eruzione della malattia di Lyme negli Stati Uniti negli anni ’60.

Fonte: https://www.theguardian.com/us-news/2019/jul/16/pentagon-review-weaponised-ticks-lyme-disease

Intervista: Laboratorio statunitense di armi biologiche sospettato di essere la fonte della malattia di Lyme: l’esperto

… Karl Grossman, professore a tempo pieno di giornalismo presso la State University di New York, ha trascorso cinque decenni a indagare su un laboratorio del governo degli Stati Uniti a Plum Island, noto come Plum Island Animal Disease Center, che si trova a circa un miglio (circa 1609 metri ) al largo di Long Island di New York.

Per Grossman, questo laboratorio è “avvolto nel segreto”.

“Vorrei che ci fosse ‘trasparenza’. Questa è la parola che è stata usata per decenni negli Stati Uniti, in modo che le persone sapessero cosa ha fatto il loro governo”, ha detto.

“Sono fiducioso, ma ne dubito, considerando i decenni e i decenni di segretezza che coinvolgono Plum Island”, ha aggiunto.

nogeoingegneria com climate change geopolitica erich traub

Il “padrino” del laboratorio di Plum Island era un esperto di armi biologiche nazista, Erich Traub, che fu portato negli Stati Uniti dopo la seconda guerra mondiale.

“Durante la seconda guerra mondiale, Traub gestiva un laboratorio segreto nazista di guerra biologica nel Baltico su un’isola chiamata Riems, con la missione di avvelenare il bestiame nell’Unione Sovietica. Inoltre, Traub aveva una certa familiarità con l’area di New York prima della seconda guerra mondiale. anche coinvolto nelle attività naziste a Long Island”, ha osservato Grossman.

ARTICOLO INTEGRALE IN INGLESE http://www.news.cn/english/2021-08/25/c_1310146419.htm

Negli anni Trenta Erich Traub studiò con una borsa di studio presso il Rockefeller Institute for Medical Research di Princeton, nel New Jersey, sotto la guida di Richard Shope, svolgendo ricerche su vaccini e virus, tra cui il virus della pseudorabbia e il virus della coriomeningite linfocitica (LCM). Durante la sua permanenza negli Stati Uniti, Traub e sua moglie furono indicati come membri del German American Bund, un club filo-nazista tedesco-americano a trenta miglia a ovest di Plum Island a Yaphank, Long Island, dal 1934 al 1935. VEDI QUI 

DOCUMENTARIO– UNDER THE SKIN – TRAILER E FILM

Una storia sconvolgente di microbi, medicina e denaro, SOTTO LA NOSTRA PELLE espone la storia nascosta della malattia di Lyme, una delle più gravi e controverse patologie del nostro tempo. Ogni anno, migliaia di persone non ricevono una diagnosi o la ricevono in modo errato, spesso dicendo che i loro sintomi sono solo nella loro testa. Seguendo le storie di pazienti e medici che lottano per le loro vite e i loro mezzi di sostentamento, il film mette a fuoco un quadro inquietante del sistema sanitario e di un establishment medico fin troppo disposto a mettere i profitti davanti ai pazienti. http://www.underourskin.com

IMPORTANTE!: Il materiale presente in questo sito (ove non ci siano avvisi particolari) può essere copiato e redistribuito, purché venga citata la fonte. NoGeoingegneria non si assume alcuna responsabilità per gli articoli e il materiale ripubblicato.Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001.

 

THE FIRST E-COMMERCE SPECIALIZED ON TRUFFLES AND TRUFFLE PRODUCTS – TRUFFLEAT.IT

 

TrufflEat Olio Evo 300x207 1

Leave a Reply